CHERRY SANGUE MORLACCO

17,27

“Cherry Sangue Morlacco” è un liquore alle marasche dalla storia suggestiva: il ligure Girolamo Luxardo incontrava a Venezia l’abruzzese Antonio d’Annunzio. D’Annunzio e le marasche; Luxardo e il “Morlacco”. Un binomio che doveva coniugarsi nel 1919, quando il poeta si trasformò nel “Comandante di Fiume”, infiammando tutta la gioventù d’Italia di passione adriatica. Pietro, della quarta generazione dei Luxardo del maraschino, fu con i Legionari fiumani e alla mensa del Comandante non mancò mai il “Ratafià” di marasca.

Note di degustazione Colore: Rosso scuro
Naso: Intenso ed inebriante di marasche
Gusto: Corposo e rotondo al palato