ALIPUS SAN JUAN

41,13

“Alipus San Juan” si caratterizza sia per la posizione delle piante nei terreni ferrosi e di gesso, sia per i lunghi periodi di fermentazione, che segneranno i toni minerali e gessosi. La cottura è in forno conico interrato, la molitura con tahona trainata da mulo, la fermentazione avviene in tini di rovere con lieviti indigeni e la distillazione è doppia in alambicco discontinuo in rame.

Note di degustazione Colore: Cristallino
Al naso: Terroso, quasi fungino, che rimanda a sentori anche di muschio e foglie secche
In bocca: Leggero e fine con note di pesca e melone bianco